Cos’è il PLUS

logo

Il 28 marzo 2012 la Commissione europea ha approvato la revisione del POR FESR Lazio 2007-2013, presentato dalla Regione Lazio per valorizzare al massimo le risorse comunitarie messe a disposizione nell’ambito della politica di coesione.
Il POR (Programma operativo regionale) FESR Lazio 2007-2013 è il documento di programmazione per l’utilizzo dei Fondi strutturali europei integrati da quelli statali e regionali. Permette di attuare le politiche per favorire la crescita armonica e sostenibile del territorio. Attraverso il POR si accede ai meccanismi che consentono di erogare i cofinanziamenti UE, Stato, Regione.
La Regione punta a selezionare interventi e progetti di qualità che garantiscano ricadute durevoli e sostenibili sulla nostra regione. La revisione del POR FESR Lazio si ricollega alla Strategia Europa 2020, e in particolare allo sviluppo di un’economia basata su innovazione e conoscenza, più efficiente nell’utilizzo delle risorse, più verde, più competitiva e tesa a promuovere la coesione sociale e territoriale.

 

Novità significativa è l’introduzione di una quinta priorità strategica d’intervento (Asse V) riguardante lo sviluppo urbano e locale, per la quale vengono stanziati 80 milioni di euro tra finanziamenti nazionali e comunitari.
Il totale degli investimenti del POR FESR Lazio ammonta a 743,5 milioni di euro per il periodo 2007-2013, così ripartito tra i cinque assi prioritari:

  • Asse I – Ricerca innovazione e rafforzamento della base produttiva: 325,6 milioni di euro
  • Asse II – Ambiente e prevenzione dei rischi: 219,9 milioni di euro
  • Asse III – Accessibilità: 90,5 milioni di euro
  • Asse IV – Assistenza tecnica: 27,5 milioni di euro
  • Asse V – Sviluppo urbano e locale: 80 milioni di euro

Il 24 maggio 2012 sono stati presentati i risultati del bando per la selezione dei PLUS (Piani di sviluppo urbano e locale) nell’ambito del POR FESR Lazio 2007-2013.

Circa 147 milioni di euro per finanziare 16 piani di riqualificazione urbana in altrettanti Comuni del Lazio, con popolazione superiore ai 25mila abitanti.

I Comuni che partecipano al Progetto PLUS divisi per Provincia sono:

Roma: Albano Laziale: “Innovalba”; Fonte nuova: “Un cuore per la città”; Guidonia: “Da città del 900 a città del 3° millennio”; Marino: “Ecco Marino”; Monterotondo: “Dalla memoria al futuro”; Pomezia: “Pomezia cambia”; Roma: “Porta Portese una risorsa per Roma”; Velletri: “Il Ponente sostenibile”

Latina: Aprilia : “Aprilia Innova”; Cisterna : “Il Centro del centro pontino”; Fondi : “La città dei servizi e delle nuove centralità”; Formia:  “Appia via del mare; Latina:  “Marina di Latina”;

Viterbo:“Viterbo futuro al centro”

Rieti:“Fare centro – fare città”

Frosinone:“La porta della città”

Le tematiche dei 16 PLUS sono il recupero degli spazi pubblici, l’inclusione sociale, la tutela dell’ambiente e lo sviluppo di infrastrutture.